Chi cerca trova… ma con Findo è più facile e veloce!

Pubblicato il Pubblicato in Strumenti Utili

Findo header

Sai che quel file esiste ma proprio non riesci a trovarlo?
Cerchi quella mail che ti hanno inviato per un determinato progetto ma non ricordi più il mittente?
Hai registrato un nuovo contatto ma ricordi solo il nome dell’azienda per cui lavora?

Ho una buona notizia: puoi smettere di perdere tempo e di innervosirti cercando senza risultato, perché con Findo puoi trovare quello che cerchi semplicemente e velocemente!

Findo, l’assistente di ricerca intelligente

Findo initial screen

Findo è un’applicazione gratuita (nella versione Personal) che ti permette di effettuare ricerche dettagliate nei servizi di cloud storage che utilizzi abitualmente, nelle tue mailbox e nelle tue app di messaggistica.

Il funzionamento è veramente intuitivo: accedi all’applicazione, colleghi tutte le tue “risorse” e puoi finalmente iniziare a cercare i tuoi documenti!

Ma andiamo con ordine…

Accedi e crea il tuo account

Per iniziare ad utilizzare Findo devi innanzi tutto iscriverti al servizio e creare un account.

Accedi cliccando qui ed effettua la registrazione con un account Google oppure con il tuo indirizzo email.

Connessione delle risorse

A registrazione completata Findo ti chiederà di iniziare a collegare tutte le risorse che utilizzi regolarmente.

La scelta è veramente ampia, come puoi vedere qui di seguito.

Tra le opzioni disponibili seleziona la prima risorsa che vuoi connettere e clicca su “CONNECT”.

A questo punto ti verrà richiesto di accedere alla risorsa con le tue credenziali, rilasciando i consensi necessari a permettere a Findo di connettersi.

Quando la procedura sarà completata Findo ti confermerà con un messaggio che la connessione con la risorsa selezionata è andata a buon fine.

Procedi nello stesso modo per connettere a Findo tutte le risorse di tuo interesse, considerando che le risorse connesse saranno poi quelle all’interno delle quali Findo andrà ad effettuare le sue ricerche.

Preparazione del contenuto delle risorse per la ricerca

Adesso che le risorse sono connesse a Findo, la app deve rendere adatti alla ricerca i contenuti delle risorse selezionate.

Questo processo si chiama indicizzazione e in base alla dimensione del contenuto della singola risorsa può richiedere minuti oppure ore, quindi il consiglio è di programmare queste attività prima di iniziare ad utilizzare Findo.
In questo modo la app sarà pronta a funzionare nel momento esatto in cui avrai la necessità di effettuare una ricerca.

Come cercare i tuoi documenti

Findo search

Quando tutte le risorse connesse saranno state indicizzate apparirà la schermata dalla quale è possibile effettuare la ricerca.

Le opzioni di ricerca ed i filtri disponibili sono vari.

Si può cercare un mittente oppure un destinatario o una località.

Findo search option 2

Oppure è possibile effettuare una ricerca standard sulla base di una parola chiave.

Se in quel momento non hai le mani libere ricorda che la chiave di ricerca può essere impostata anche con un comando verbale!

Ricerca per descrizione

Se non ricordi la chiave di ricerca corretta è possibile effettuare la ricerca “per descrizione” (ad esempio, “presentazione inviata da Rossi Mario 3 mesi fa”).

Findo utilizza strumenti di IA e di semantica, pertanto “impara” ed affina le sue ricerche sulla base delle descrizioni che hai utilizzato in precedenza: in pratica, più ricerche effettui con Findo e più l’app potrà cercare i tuoi documenti in modo mirato e veloce.

La lista dei risultati

Findo effettuerà la ricerca sulla base della tua parola chiave e della descrizione indicata e ti restituirà una lista di risultati, evidenziando la tipologia di risultato trovato (ad esempio “Tutti”, “Email”, “Link”, ecc.)

Filtrare i risultati

I risultati di ricerca ottenuti possono poi essere ulteriormente filtrati in vari modi, in base a ciò che ti ricordi dell’informazione che stai cercando: una presentazione, un contatto, un file pdf, un’immagine, un link, una data, ecc.

In questo modo potrai affinare il campo di ricerca e restringere il numero dei risultati.

E se vuoi effettuare delle ricerche nelle tue app di messaggistica?

Puoi usare FindoBot, il bot che ti permette di effettuare le ricerche anche nelle tue app di messaggistica.

Findo app sources

Puoi scaricare FindoBot qui e successivamente integrarlo con Facebook Messenger, Skype, Slack e Telegram .

In questo modo potrai iniziare ad utilizzarlo per le tue ricerche anche all’interno delle tue app di messaggistica!

Le modalità di integrazione e di utilizzo di FindoBot nelle varie app di messaggistica sono simili: di seguito l’esempio per Messenger.

FindoBot si presenterà come uno dei tuoi contatti: digitando “Find” e poi la tua chiave di ricerca (ad esempio “find offerta”) nel campo del messaggio, FindoBot inizierà a cercare nelle tue conversazioni e ti restituirà i risultati.

App per Windows, iOS e Chrome extension

Puoi scaricare Findo anche sui tuoi dispositivi mobili.

In questo modo sarai in grado di cercare ciò che ti serve ovunque ti trovi e di condividere velocemente i risultati delle tue ricerche.

Findo apps

Metti ad esempio che il tuo capo abbia un incontro con un cliente e ti chieda un documento che hai archiviato nella mailbox oppure nel tuo cloud storage.

Oppure potrebbe essere il cliente o il fornitore che ti contattano direttamente chiedendo di inviare nuovamente un documento spedito due mesi fa.

O il fornitore che ti chiama per discutere di un preventivo urgente che ti ha inviato.

No panic, perchè con Findo trovare i tuoi documenti sarà semplice e veloce, così il tuo lavoro può proseguire in maniera efficace anche se non sei alla tua scrivania.

E la sicurezza?

La riservatezza dei dati ai quali Findo ha accesso è garantita sin dal login grazie a sistemi avanzati di crittografia dei dati (TLS e AES-256 bit).

I vari sistemi di sicurezza impostati assicurano il massimo livello di sicurezza per la protezione dei tuoi dati, così da permetterti di utilizzare Findo serenamente e senza problemi.

Come modificare le risorse connesse a Findo

Le risorse che utilizzi possono cambiare nel tempo e quindi potrebbe essere necessario aggiungere nuove risorse oppure scollegarne altre.

Per connettere nuove risorse segui la procedura spiegata precedentemente.

Per disconnettere una risorsa da Findo clicca sul simbolo del profilo sulla destra e seleziona “Connected data sources” nel menù a tendina

A questo punto vai sui tre puntini posizionati a destra della risorsa che vuoi disconnettere, clicca e seleziona “Disconnect”.

Dai l’ok alla richiesta di disconnessione.

Findo ti invierà una mail a conferma dell’avvenuta disconnessione della risorsa.

Findo disconnessione 2

Findo Enterprise

Come detto Findo è una app gratuita nella versione Personal.

La versione Enterprise, disponibile in vari piani di acquisto basati sul numero di utenti connessi (da 10 a più di 1000!) è invece a pagamento, ma è comunque possibile effettuare un periodo di prova gratuito per valutarne in maniera idonea funzionalità e vantaggi.

Findo Enterprise piani di acquisto

Il numero di risorse che puoi connettere è vastissimo

La prima caratteristica importante di Findo Enterprise è il numero e la tipologia di risorse che si possono connettere.

Oltre a quelle già citate per la versione Personal se ne aggiungono molte altre, che trovi elencate qui di seguito e che ti permettono di effettuare le tue ricerche anche all’interno del tuo laptop o su Facebook.

Findo Enterprise risorse

Crea un ecosistema aziendale

La seconda caratteristica rilevante di Findo Enterprise è, come detto in precedenza, il numero di utenti che si possono connettere.

E’ così possibile creare un ambiente corporate all’interno del quale i tuoi dipendenti possono lavorare, ottimizzando i tempi necessari alla ricerca di documenti ed informazioni aziendali.

In questo modo hai a disposizione un vero “ecosistema aziendale” nel quale archiviare emails, documenti, presentazioni, immagini e qualsiasi altra informazione corporate utile, così che i tuoi dipendenti possano accedervi semplicemente e velocemente.

Ecco, questo è veramente tutto.

Sul sito di Findo puoi trovare ulteriori informazioni, oltre ad un interessante video dimostrativo per avere una veloce panoramica sulle funzionalità di questa app.

Se deciderai di iniziare ad utilizzare Findo sono certa che le tue ricerche diventeranno più veloci ed il tuo lavoro più efficiente!

Cosa ne pensi di questa app?
Hai qualche consiglio su strumenti simili che utilizzi o che ti piacerebbe utilizzare per migliorare l’efficienza del tuo lavoro?
Pensi che questo articolo ti sia stato utile?

Insomma, se ti va lascia un tuo commento, mi farebbe molto piacere conoscere la tua opinione!

 

 

Barbara Busto | Delegando | Assistente Virtuale

Con il mio lavoro posso dare più valore al tuo tempo, rendere più semplici e leggere le tue giornate e permetterti di focalizzare attenzione ed energie sulle attività fondamentali per il tuo business o sui tuoi interessi privati. In breve, il mio obiettivo è essere, sempre, la giusta soluzione alle tue esigenze.

AIUTAMI A DIFFONDERE QUESTO ARTICOLO:

Fammi sapere cosa ne pensi, lascia un tuo commento!

avatar